Armare s.r.l.
via Meucci, 3 - Z. I. Aussa Corno
33058 San Giorgio di Nogaro (Udine) - ITALY

Emirates Team New Zealand vince con cime Armare Ropes!

Emirates Team New Zealand conquista la Louis Vuitton Cup e il diritto a sfidare Oracle Team USA nella 35° edizione della America’s Cup in programma a partire da Sabato 17 Giugno alle Bermuda. Armare Ropes è Official Supplier to Emirates Team New Zealand.

Armare Ropes è orgoglioso di aver contribuito alla vittoria della Louis Vuitton Cup ottenuta da Emirates Team New Zealand alle Bermuda, ottenuta ai danni degli svedesi di Artemis Racing per 5 – 2 nella finale degli sfidanti; ora Emirates Team New Zealand sfiderà il defender Oracle Team Usa per la conquista della Coppa America nella serie (al meglio delle tredici regate) in programma a partire da Sabato 17 a Martedì 27 Giugno 2017.

 

Emirates Team New Zealand sailing on Bermuda's Great Sound practice racing in the lead up to the 35th America's Cup. © Richard Hodder / Emirates Team New Zealand

Emirates Team New Zealand sailing on Bermuda’s Great Sound practice racing in the lead up to the 35th America’s Cup. © Richard Hodder


Armare Ropes ed Emirates Team New Zealand: uno stretto legame fatto con cime italiane

Il collegamento tra l’America’s Cup e Armare Ropes è proprio costituito dalle resistenti cime che la nostra Azienda ha progettato, prodotto e fornito ad Emirates Team New Zealand, che le sta utilizzando da oltre un anno per la Campagna della 35a America’s Cup.

Le cime Armare sono state scelte sia per l’impiego sulle barche utilizzate durante le qualificazioni, gli AC Acts, sia per il catamarano varato il 16 febbraio 2017 ad Auckland, in Nuova Zelanda, che vediamo in questi giorni sfrecciare e vincere sulle acque cristalline del Great Sound in Bermuda.

Innovazione, flessibilità e dimensione artigianale sono solo alcune delle eccellenze di Armare Ropes, azienda forte di più di 200 anni di storia familiare nella produzione dei cordami; valori che hanno permesso ad Armare di raggiungere un livello tecnologico di assoluta eccellenza, mantenuto e accresciuto nel tempo con impegno e costanti investimenti, ancor più negli ultimi sfortunati anni durante i quali molte aziende tiravano il freno a mano degli investimenti.

Oggi Armare Ropes è ancora più forte e presente sul mercato internazionale, grazie ad importanti progetti seguiti sia direttamente, sia con l’ausilio di professionisti esterni, che hanno apportato un enorme bagaglio di esperienze e di conoscenze, portando l’azienda a sviluppare prodotti ad alto valore tecnologico per svariati cantieri ed armatori, sia per imbarcazioni da regata che da crociera e maxi yacht. 

 

Emirates Team New Zealand sailing on Bermuda's Great Sound practice racing in the lead up to the 35th America's Cup. © Richard Hodder

Emirates Team New Zealand sailing on Bermuda’s Great Sound practice racing in the lead up to the 35th America’s Cup. © Richard Hodder

 

Armare Ropes, la scelta di Emirates Team New Zealand

La storia che ha portato Armare Ropes a diventare “Official Supplier to Emirates Team New Zealand” è piuttosto semplice: molti prestigiosi progetti realizzati negli ultimi anni hanno messo in luce Armare agli occhi del “Company Scout” di Emirates Team New Zealand, l’italiano Max Sirena, che ha condotto una prima valutazione dell’aspetto tecnologico e professionale dell’azienda e ha contattato direttamente Stefano Finco per le prime valutazioni preliminari sulla fattibilità dell’accordo di fornitura.

In seconda battuta, sono stati studiati e forniti alcuni prodotti, successivamente valutati in Nuova Zelanda dai rigger dello shore team di Emirates Team New Zealand, anche grazie a molti test sul campo e sofisticati rilevamenti on-board.

Ricevuto l’OK e firmato il contratto di fornitura, è iniziato il lavoro di scambio dati, necessario per la messa a punto delle cime che movimentano una moltitudine di manovre e regolazioni su questi incredibili scafi, ormai paragonati ai mezzi di Formula 1, con caratteristiche tecniche richieste di assoluta eccellenza in termini prestazionali e di affidabilità.

 

Cima tecnica Mix Grigio Silver / Verde Fluo © Armare Ropes

 

Chi ha memoria delle barche tradizionali di America’s Cup (i monoscafi utilizzati fino a qualche edizione fa) ricorderà decine e decine di manovre correnti composte da centinaia di metri di cime, che ingombravano il deck; oggi invece i catamarani sembrano quasi “nudi” e sprovvisti di cime. In realtà l’uso di svariate cime altamente performanti è massiccio e fondamentale, pur se poco è visibile a bordo. 

Un accordo di riservatezza mantiene attualmente copertura totale su quanto fino ad ora fornito e prodotto specificatamente per l’AC 45, per cui non possiamo rivelare dettagli tecnici.

Quello che possiamo dire è che l’impiego di fibre super-performanti, tecnologie innovative e una buona dose di esperienza sono il frutto di un connubio che sta rivelandosi vincente, visto anche che Emirates Team New Zealand ha conquistato la Louis Vuitton Cup a Bermuda portando alla vittoria i nostri prodotti.

Armare Ropes coglie l’occasione della conquista della Louis Vuitton Cup per congratularsi con tutto Emirates Team New Zealand, con Max Sirena che per primo ha creduto nel progetto, e con tutti i propri dipendenti e collaboratori che con il loro lavoro hanno reso possibile l’avverarsi di questo straordinario successo.

E da sabato 17 Giugno, tutti a tifare per i Kiwi!