Armare s.r.l.
via Meucci, 3 - Z. I. Aussa Corno
33058 San Giorgio di Nogaro (Udine) - ITALY

Trattamenti Speciali

Quattro trattamenti speciali, che possono essere applicati alle fibre o alle trecce
singole, con lo scopo di migliorarne performance e durata nel tempo.

Trattamenti di impregnazione

Oltre ai trattamenti speciali, le fibre possono essere trattate con degli impregnanti
di ultima generazione che ne aumentano le performance attese.

Trattamento HPS

Il trattamento HPS (Heat Prestretch Setting) regola la tensionatura delle fibre che compongono la cima e le posiziona in modo ottimale, portandole ad alta temperatura e sottoponendole ad un carico costante per un tempo definito.

Cima senza trattamento
Treccia singola di Dyneema® senza trattamento HPS: cima morbida e “ariosa”.

Cima con trattamento HPS
La treccia dopo il trattamento HPS: le fibre sono orientate e la cima più rigida e compatta.

HPS: principali vantaggi
  • Incremento modulo specifico
  • Diminuzione allungamento costruttivo
  • Incremento carico di rottura
  • Maggiore compattezza
  • Diminuzione diametro
  • Diminuzione flessibilità
Perché scegliere cime con trattamento HPS

La cima sottoposta a trattamento HPS ha un modulo specifico molto alto, senza allungamento costruttivo e con carico di rottura più elevato rispetto alle corde non prestirate. Inoltre è più compatta, meno flessibile ed anche qualche decimo di millimetro più sottile rispetto ad una con la medesima anima non prestirata.

Su imbarcazioni performanti si predilige utilizzare cime con anime prestiate per l’impiego come drizza; in questo impiego una leggera rigidità non rappresenta un problema, essendo utilizzate meno rispetto ad altre manovre. Sulle barche da regata di alto livello invece quasi tutte le manovre sono realizzate con cime con anime prestirate a caldo; fra loro può cambiare la fibra impiegata e la composizione della calza.

Captive Winch Treatment

Trattamento effettuato su cime destinate ad essere utilizzate sui Captive Winch di grandi Super Yacht. Le cime trattate con Captive Winch mantengono elevati carichi di rottura e basso allungamento, grazie all’utilizzo di fibre ad alto modulo.

Cima con trattamento
La cima risulta lineare e compatta, con anima e calza che aderiscono perfettamente tra di loro.

Cima senza trattamento
La cima accumula con l’uso una progressiva abbondanza che può determinare la rottura della calza.

Trattamento PU Coating

La treccia in Dyneema® impregnata con il Coating Poliuretanico acquista vantaggi in termini di compattezza, riduzione dello schiacciamento sotto carico e quindi rotondità.

Questo trattamento si rende necessario quando le cime devono essere lavorate e/o scalzate, per mantenere le fibre di Dyneema® unite fra loro, apportando una maggiore qualità al prodotto, in termini di durata e resistenza alle abrasioni.

Shield Process

Armare Ropes introduce il “Shield process”, un trattamento di ultima generazione che rappresenta la miglior difesa contro l’usura della cima

Come viene applicato lo Shield

La fibra basilare è impregnata con un coating che la “tinge” solo esternamente; il colore è presente solo all’esterno, mentre la parte interna è bianca.

I filamenti di Dyneema® sono intrecciati in un colore grezzo / naturale e in una seconda fase sono rivestiti con una speciale miscela con resina poliuretanica.

Shield è la denominazione del trattamento di impregnazione unifilare della fibra di Dyneema®, con uno speciale coating protettivo, che crea appunto uno scudo attorno alla fibra pura.
Questa protezione garantisce una minore esposizione delle fibre ai raggi solari, riduce notevolmente la frizione tra fibra e fibra, causata dal carico applicato sulla cima e/o dal movimento e flessione attorno alle pulegge.
Il trattamento “Shield” apporta un incremento notevole dei cicli a fatica e flessione delle cime in Dyneema® e viene utilizzato estensivamente per la costruzione delle cime della Endurance line.

Pure Black Dyneema

Dope-Dyed process: per una ottimale protezione dai raggi solari nocivi


Grazie all’introduzione della fibra Dyneema® BK è oggi possibile produrre una cima in 100% Dyneema® di colore nero; l’anima viene tinta in pasta durante la fase di estrusione della fibra. Questo processo rende la colorazione stabile e duratura, senza compromessi in termini di durata e resistenza ai raggi UV.

Dope-Dyed process

La fibra è colorata uniformemente in tutta la superficie esterna ed interna. Tagliandola si noterà che il colore è presente ed omogeneo su tutta la superficie della parte sezionata.

I filamenti in Dyneema® sono completamente impregnati durante la filatura (tintura in pasta).
Il risultato è un colore identico sia all’esterno che
all’interno.

La tintura in pasta (Dope-Dyed) del trattamento Pure Black Dyneema® rende il colore stabile e duraturo, con una leggera perdita di performance in termini di carico. Questo trattamento viene utilizzato estensivamente per la costruzione delle cime della nostra Endurance line.