Armare s.r.l.
via Meucci, 3 - Z. I. Aussa Corno
33058 San Giorgio di Nogaro (Udine) - ITALY

Per vincere l’America’s Cup bisogna Armare con le cime giuste

Un successo che riempe l’azienda friulana di orgoglio e dimostra l’enorme qualità di questi prodotti made in Italy

Per conquistare la Coppa America servono anche le cime giuste e quelle del vincitore di quest’anno, Emirates Team New Zealand, sono tutte fatte in Italia, per la precisione a San Giorgio di Nogaro (UD), da Armare Ropes.

Articolo di Liguria Nautica: http://ow.ly/N1t030dyZEd
Download articolo: Liguria Nautica

Un successo che riempe l’azienda friulana di orgoglio e dimostra l’enorme qualità di questi prodotti made in Italy, utilizzati durante le qualificazioni dagli AC Acts, durante tutta la Louis Vuitton Cup ed infine durante la vera e propria America’s Cup.

Il primo ad aver creduto nella qualità di Armare e a portare ETNZ ad utilizzarne le cime è una nostra vecchia conoscenza, Max Sirena, technical advisor proprio di Team New Zealand. Lo sviluppo del progetto ha richiesto un notevole sforzo da parte dell’azienda, chiamata a inventare, testare e costruire delle cime perfette che rispondessero in toto alle necessità dei cat utilizzati durante questa campagna. Sono state svolte diverse sessioni di prove che, insieme ai dati raccolti ed ai feedback giunti dai campi di regata da parte di Team New Zealand, hanno permesso di assecondare le necessità.

“Sul catamarano di Emirates Team New Zealand -ha spiegato Stefano Finco, titolare di Armare Ropes al Giornale della Vela– a spanne direi che ci sono circa 10.000 metri di nostre cime”. Dieci chilometri di cime che però sembrano invisibili guardando i catamarani in foto. “Ci hanno chiesto -ha proseguito Finco- prodotti ovviamente custom, la cui composizione è vincolata da segreto per contratto. C’era la necessità di avere cime ad altissima resistenza, dotate di basso allungamento e nel contempo del minore diametro possibile, per risparmiare peso. A bordo -ha concluso il titolare di Armare Ropes- sono state pensate oltre mille soluzioni diverse, con i diametri che variano da 2 millimetri a 12-14 mm”.

Gli studi condotti per Team New Zealand hanno permesso ad Armare Ropes di raccogliere moltissimi dati e di verificare l’efficacia delle loro cime portate al massimo sforzo. Oltre ad equipaggiare imbarcazioni modernissime come l’Ac45 di ETNZ, Armare produce cime per qualsiasi velista, dalle derive ai diportisti.